Campionato del mondo F3A in Italia nel 2019.
Iniziative connesse.

Per inquadrare al meglio le problematiche relative alla presentazione in CIAM della candidatura dell’Italia per il Campionato del Mondo F3A 2019 si sono riuniti a Milano presso la sede dell’ACAME/FIAM i sigg. Mario Silvagni, già Contest Director del Campionato Europeo F3A e del Campionato del Mondo F3C svoltisi rispettivamente nel 2008 e nel 2011 a Calcinatello (Bs), Claudio Dorigoni responsabile delle risorse umane negli stessi campionati, Lillo Condello attuale presidente della STS e membro della CCSA dell’AeCI, Giorgio Baggiani, attuale Caposquadra F3A, Adolfo Peracchi, Chairman nei suddetti campionati e Paola Battaini segretaria di ACAME/FIAM.
Erano assenti, ancorché invitati, per varie ragioni Franco Antognazza, Luca Giannini e Gianluigi Giannoni che comunque fanno parte a pieno titolo di questo ambizioso progetto.
La riunione, iniziata alle 10 e terminata alle 16 con una breve interruzione per un buffet consumato in loco, è servita per mettere a punto la ROAD MAP ORGANIZZATIVA  relativa alla presentazione al PLENARY MEETING CIAM di Losanna del 2018 oltre ad impostare il piano operativo gestionale preliminare per il CdM stesso.
Sono state anche affrontate alcune idee rivolte al recupero della categoria F3A tramite iniziative da sviluppare nel 2018 gestite da ACAME/FIAM nell’ambito di un piano collaborativo e strategico con AeCI.
In primis, ACAME/FIAM intendono organizzare, nel mese di marzo p.v. un Corso Aggiornamento/Formazione per Giudici Nazionali ed Internazionali di F3A, al quale è prevista la partecipazione del Giudice Internazionale Peter Uhlig, Chairman del sottocomitato CIAM per l’F3A, la cui presenza è già confermata.
Al suddetto corso saranno benvenuti tutti i piloti F3A interessati, al fine di analizzare collegialmente anche attraverso voli dimostrativi i nuovi programmi F3A (P 19 – f19)  che andranno in vigore appunto dal 2018.
ACAME/FIAM organizzerà due delle tre gare di Campionato Italiano e valide anche come Coppa del Mondo, una a Calcinatello ed una a Merano, volute ed organizzate in Italia proprio come proposta per rilanciare la categoria e le stesse gare saranno valide anche come seconda e terza prova di Campionato Italiano mentre la prima, come indicato sul Calendario pubblicato sul sito dell’AeCI, si svolgerà a Lugo di Romagna.

1. segue

        Il cammino verso il CdM F3A del 2019 in Italia si fa sempre più interessante ed in attesa della definitiva decisone della CIAM nel Marzo prossimo, ACAME/FIAM stanno lavorando per porre i piloti F3A italiani ed i relativi giudici nella miglior condizione per la disputa delle gare di C.I. e quelle di Coppa del mondo del 2018.
        Ecco cosa mi ha risposto Peter Uhlig, chairman CIAM F3A, a proposito dell’annunciato Corso giudici in Italia per la presentazione, studio ed applicazione del nuovo regolamento internazionale F3A:
 
Dear Adolfo….
…..I'm glad that I can come to Calcinatello in March.
I think it will be the best to come by car. I will start on Friday March 23 morning and go back on Sunday afternoon.
We will have enough time to have some theoretical and some practical parts.
The seminar will be for judges and pilots. I hope we will have some pilots for practical training.
Somebody should be able to translate from English to Italian language.
I need a video projector (beamer) and a screen for projection of my PPT presentations.
I will also prepare some papers for practice.
Kind regards
Peter

(Caro Adolfo…
…..Sono felice di poter venire a Calcinatello a marzo. Penso che verrò in auto. Inizierò venerdì 23 marzo mattina e tornerò domenica pomeriggio. Avremo tempo sufficiente sia per la parte teorica che per quella pratica. Il seminario sarà per giudici e piloti. Spero che avremo alcuni piloti per l'addestramento pratico. Qualcuno dovrebbe essere in grado di tradurre dall'inglese all'italiano. Ho bisogno di un videoproiettore (proiettore) e uno schermo per la proiezione delle mie presentazioni. Preparerò anche dei documenti per la pratica.
Cari saluti.)

        Ci auguriamo quindi che  tutti gli interessati ne prendano nota in attesa che anche l’AeCI ci dia la sua autorizzazione e li invitiamo a seguirci su queste stesse pagine per ulteriori informazioni.

        Lo staff della FIAM/ACAME si unisce a Peter Uhlig per inviare a tutti voi eal le vostre famiglie i migliori auguri per le prossime festività.

Adolfo Peracchi

2. segue